Tecnologie

ANALISI BIOELETTRICA TRIVETTORIALE

Secondo una moderna visione olistica, questa energia unisce l’uomo nella sua realtà fisica e psichica, materiale e spirituale, macro e microcosmica. L’energia vitale nasce con noi e preserva, durante la vita, i delicati equilibri che costituiscono lo stato di salute. 
Se il flusso energetico viene perturbato, per qualsiasi ragione, si altera l’equilibrio, si iniziano ad avvertire disturbi e sofferenze e, conseguentemente, si sviluppa la malattia. Questo insegna la medicina tradizionale cinese (MTC) da più di 5000 anni.

La storia della medicina alternativa è stata dominata, fino alla comparsa dello Scio, da apparecchiature di scuola tedesca che misuravano soltanto la resistenza del nostro corpo, dei nostri organi. Spesso i risultati dipendevano dall’operatore, che utilizzava per le sue misurazioni, i punti di agopuntura cinese. Egli poteva influenzare questi risultati secondo la velocità o la pressione nell’applicazione del puntale. Inoltre queste apparecchiature mostravano ormai il limite della misurazione statica della sola resistenza.
Il corpo è molto più complesso e dinamico e i fattori elettrici includono voltaggio, amperaggio, capacità, induttanza, frequenza e molto altro ancora.
Le basi della moderna elettrofisiologia sono da ricercarsi nel voltaggio, amperaggio e resistenza: i primi due valori possono essere effettivamente misurati, tutto il resto è una loro variante matematica.

Lo Scio e l’Eductor misurano canali multipli di queste variabili e i canali sono necessari per determinare istantaneamente e costantemente i cambiamenti nel potenziale elettrico e il suo flusso nel corpo.
Le apparecchiature considerano le quattro estremità e la testa e misurano direttamente i quattro canali di voltaggio, quattro di amperaggio e quattro di resistenza. I dati arrivano nel computer che agisce come una cassa amplificazione e di frequenza. 
Gli altri calcoli sono matematici.
La resistenza non può essere misurata direttamente, ma deve essere calcolata dall’amperaggio o dal voltaggio. 
Così come ogni misurazione di capacità non può misurare direttamente la capacità, ma deve essere calcolata matematicamente dal flusso del voltaggio o dell’amperaggio. 
Anche la misurazione della resistenza delle vecchie apparecchiature di elettroagopuntura, come Voll, Phasis o Bicom, Mora, per citare le migliori, e molte altre sono misurazioni virtuali statiche.

Lo Scio e l’Eductor misurano contemporaneamente più di cinquanta dimensioni virtuali. Le variazioni del flusso di amperaggio e voltaggio ci danno la possibilità di misurare capacità e induttanza. Queste sono i riflessi degli effetti statici e magnetici della bioelettricità. 
Variazioni nell’amperaggio e nel voltaggio ci consentono di misurare la frequenza, che non può essere misurata con i valori della sola resistenza. Per questa ragione la frequenza non è stata considerata dalle vecchie apparecchiature.

Le variazioni nel voltaggio, nell’amperaggio e nella resistenza, insieme, ci danno reattanza e induttanza del sistema elettrico. 
Questa è la misurazione più importante nella diagnostica: la reattanza elettrica è la migliore misurazione della reattanza biologica.

Ma per misurare la reattività sono necessari molti canali. Ecco quelli misurati da Scio e da Eductor:

1. Voltaggio, quadrante inferiore sinistro
2. Voltaggio, quadrante inferiore destro 
3. Voltaggio, quadrante superiore sinistro 
4. Voltaggio, quadrante superiore destro 
5. Resistenza, quadrante inferiore sinistro 
6. Resistenza, quadrante inferiore destro 
7. Resistenza, quadrante superiore sinistro 
8. Resistenza, quadrante superiore destro 
9. Amperaggio, testa pole 1, Onde cerebrali 
10. Amperaggio, testa pole 2, Onde cerebrali 
11. Amperaggio, testa pole 3, Onde cerebrali 
12. Amperaggio, testa pole 4, Onde cerebrali 
13. Amperaggio, testa pole 5, Onde cerebrali 
14. Amperaggio, testa pole 6, Onde cerebrali 
15. Amperaggio, testa pole 7, Onde cerebrali 
16. Amperaggio, testa pole 8, Onde cerebrali 
17. Frequenza 1, quadrante inferiore sinistro 
18. Frequenza 2, quadrante inferiore destro 
19. Frequenza 3, quadrante superiore sinistro 
20. Frequenza 4, quadrante superiore destro 
21. Frequenza 5, Onde cerebrali 
22. Frequenza 6, Onde cerebrali 
23. Frequenza 7, Onde cerebrali 
24. Frequenza 8, Onde cerebrali 
25. Reattanza 1, variazioni in volts, amps, Ohms 
26. Reattanza 2, variazioni in volts, amps, Ohms 
27. Reattanza 3, variazioni in volts, amps, Ohms 
28. Reattanza 4, variazioni in volts, amps, Ohms 
29. Reattanza 5, variazioni in volts, amps, Ohms 
30. Reattanza 6, variazioni in volts, amps, Ohms 
31. Reattanza 7, variazioni in volts, amps, Ohms 
32. Reattanza 8, variazioni in volts, amps, Ohms 
33. Induttanza 1, Contrario della reattanza totale 
34. Induttanza 2, Contrario della reattanza totale 
35. Induttanza 3, Contrario della reattanza totale 
36. Induttanza 4, Contrario della reattanza totale 
37. Capacità 1, variazioni in amps 
38. Capacità 2, variazioni in amps 
39. Capacità 3, variazioni in amps 
40. Capacità 4, variazioni in amps 
41. Capacità 5, variazioni in amps 
42. Capacità 6, variazioni in amps 
43. Capacità 7, variazioni in amps 
44. Capacità 8, variazioni in amps 
45. Induttanza 1, variazioni nel voltaggio 
46. Induttanza 2, variazioni nel voltaggio 
47. Induttanza 3, variazioni nel voltaggio 
48. Induttanza 4, variazioni nel voltaggio 
49. Induttanza 5, variazioni nel voltaggio 
50. Induttanza 6, variazioni nel voltaggio 
51. Induttanza 7, variazioni nel voltaggio 
52. Induttanza 8, variazioni nel voltaggio 
53. Idratazione 
54. Ossidazione 
55. Pressione protonica ed elettronica

Da queste misurazioni possono essere estrapolate altre informazioni. Può essere misurata la biorisonanza, la reazione del corpo a nosodi, isodi, allersodi, sarcodi, a rimedi omeopatici classici, erbe, minerali, aminoacidi, enzimi, ormoni, batteri, funghi, parassiti, nervi, vertebre, muscoli e migliaia di altri elementi. La risonanza del sistema è misurata determinando il potenziale evocato o la reazione del corpo a questi elementi.

Il potenziale evocato è la reazione elettrica del paziente a uno stimolo. Analizzando il potenziale evocato, o la variazione nelle succitate 52 misurazioni, possiamo analizzare la struttura del corpo energetico del paziente.

La velocità di questa reazione è piuttosto rapida. Il corpo elettrico è attratto verso i nutrienti e respinto dalle tossine (ciò è discusso in modo approfondito nel testo “Promorpheus”). La velocità di reattività è controllata dalla velocità dello scambio ionico, questa è la velocità di scambio nella reazione metabolica. Scio ed Eductor sonocalibrati per ogni paziente nella sua individualità.

Per misurare i 52 fattori alla velocità biologica di 1/100 di secondo è necessario un computer, che lavora in un 1/10.000 di secondo e può sostenere 400 milioni di calcoli al secondo. In un solo test si ottengono da un paziente più di 65 milioni di bit di dati. La loro sofisticatezza e la natura dei calcoli frattali e di un “sistema caotico” rende imperativo l’utilizzo di un sistema di analisi non lineare. Noi usiamo come base analitica il sistema matematico numerico incoerente di Fourier. Altri sistemi sono utilizzati quando necessari. Il computer può rilevare anomalie energetiche e ripararle automaticamente, come quando viene rettificato un circuito in un apparecchio televisivo.

Per questi motivi Scio ed Eductor rappresentano la nuova tecnologia nella medicina energetica.

Un altro fattore positivo è che il sistema agisce senza l’intervento cosciente. Gli utilizzatori delle vecchie apparecchiature che misuravano la resistenza potevano, volontariamente o involontariamente, alterare leggermente la velocità o la pressione di esecuzione e vanificare i risultati del test. Con Scio ed Eductor né i medici né i pazienti possono influenzare coscientemente i risultati, perché le apparecchiature non rivelano cosa stiano testando in quel momento.

Scio ed Eductor eseguono anche terapie complesse, come, per esempio, l’elettroagopuntura, Rife, Mora, Bicom, biorisonaza, scalare, cromoterapia, NLP, ecc. Il collegamento cibernetico di diagnosi e terapie fa di queste apparecchiature il vero completo sistema medicale del futuro.


Scrivi a info@nesmedica.it o chiamaci allo 0331 932288 per concordare un incontro dimostrativo.